Psicologia del colore – Il significato dei colori

psicologia del colore -qual è il significato dei colori
  • Categoria: Grafica & Design
  • Tempo di lettura: 5 minuti

Il colore può svolgere un ruolo importante nel trasmettere informazioni in modo non verbale, creare determinati stati d’animo e persino influenzare le decisioni che vengono prese.

Dato che il 90% dei giudizi improvvisi sono influenzati esclusivamente dagli effetti psicologici del colore, è importante sapere cosa significano i colori e quali risposte possono suscitare. Scopriamoli insieme.

 

Argomenti trattati in questo post

 

Che cos’è la psicologia del colore?

La psicologia del colore è un’area della teoria del colore che assegna connotazioni emotive e psicologiche tra colori ed emozioni. Molti di questi significati sono universali perchè hanno effetto sul cervello umano, altri invece trovano una collocazione culturale.

Il fatto che piaccia un colore dipende spesso dai ricordi dell’infanzia e dall’associazione tra colori e sentimenti. Se un giorno da piccolo hai dovuto indossare una maglia rossa e quel giorno hai ricevuto un evento spiacevole, probabilmente il rosso non sarà il tuo colore preferito da adulto.

 

Il significato dei colori

Sebbene le percezioni del colore siano in qualche modo soggettive, alcuni effetti hanno un significato universale.

I colori che si trovano nell’area del rosso e che hanno una base gialla, come ad esempio rosso scarlatto o rosso-arancio evocano emozioni che vanno dal conforto al calore o da ostilità e rabbia.
I rossi che hanno invece una base blu, come ad esempio bordeaux, rubino, lampone e ciliegia intenso, sono spesso descritti come calmi ma possono anche richiamare alla mente serietà e dignità.

 

1. Rosso

Il rosso attira maggiormente l’attenzione ed è associato a forti emozioni, come amore, passione e rabbia.
È il colore universale per indicare forza, potere, coraggio e pericolo. Il rosso è vibrante, stimolante ed eccitante con un forte legame con la sessualità e l’aumento dell’appetito.

È caldo e positivo, generalmente associato ai nostri bisogni più fisici e alla nostra volontà di sopravvivere. Emana un’energia maschile forte e potente. Migliora il metabolismo , aumenta la frequenza respiratoria e aumenta la pressione sanguigna.

 

2. Arancione

Questa è la tonalità dell’incoraggiamento, dell’ottimismo e della fiducia in se stessi, che contraddistingue l’estroverso. L’arancione irradia calore e felicità, combinando l’energia fisica. L’arancione può ispirare coraggio, entusiasmo, ringiovanimento e vitalità. Può anche avere un effetto stimolante, in particolare sull’appetito.

Può anche essere un segno di pessimismo e superficialità.

Più delicato del rosso, l’arancione rappresenta l’energia più femminile e l’energia della creazione. Nelle applicazioni aziendali, l’arancione dà l’impressione di convenienza, a seconda della tonalità scelta e della sua combinazione con altri colori.

 

psicologia dei colori - che significato hanno i colori

 

3. Giallo

Il giallo è il colore della mente e dell’intelletto, in risonanza con il lato sinistro e logico del cervello. È creativo, è il tono di nuove idee e nuovi modi di fare le cose. I post-it non sono generalmente gialli a caso!

Essendo la tonalità più chiara dello spettro, il giallo è edificante e illuminante, offre speranza, felicità e divertimento. È un colore caldo e allegro che crea un senso di allegria e giocosità, rallegrando gli animi delle persone.

Tuttavia, troppo giallo può causare ansia, nervosismo, apprensione, agitazione e scontro, soprattutto nelle persone già stressate. Può anche suggerire impazienza, critica e codardia e motivare le persone a diventare eccessivamente critiche, giudicanti e ingannevoli.

 

4. Verde

Il verde identifica la natura, l’equilibrio e la crescita. È riposante e sicuro, simboleggia armonia, guarigione e stabilità.

Rappresenta anche la sicurezza e la fiducia in se stessi.

Tuttavia, troppo verde può portare sentimenti di invidia, avidità, gelosia ed egoismo.

Nel lavoro, il verde è vantaggioso per tutto ciò che ha a che fare con la salute, la guarigione e la promozione di prodotti naturali, sicuri, biologici e rispettosi dell’ambiente.

 

5. Blu

Il blu è il colore della fiducia, della serenità e della pace. Suggerisce lealtà e integrità, nonché conservatorismo e prevedibilità.

Questo ha l’effetto opposto sul cervello rispetto al rosso. Ha un effetto calmante, riduce la tensione e la paura, rallenta il battito cardiaco e riduce l’appetito. Pur ispirando saggezza e ideali più elevati, è sincero, riservato e tranquillo. Essendo bello, crea una sensazione di spazio.

Poiché il blu è il colore più universalmente apprezzato tra tutti, è il più sicuro da utilizzare nelle uniformi aziendali e delle compagnie aeree. Si riferisce alla fiducia, all’onestà e all’affidabilità, contribuendo quindi a fidelizzare i clienti.

Lo svantaggio del blu, e soprattutto del blu marino, è che può sembrare maturo, conservatore, noioso o denotare una visione rigida.

 

6. Viola

Il viola è il colore dell’immaginazione e della spiritualità, che ispira alti ideali. Può essere creativo e individuale o immaturo e poco pratico. È anche un tono introspettivo, che ci consente di connetterci con i nostri pensieri più profondi.

Le persone attratte dalla viola sono solitamente sensibili e compassionevoli, comprensive e solidali, pensano agli altri prima che a se stessi. Avranno spesso una qualità pacifica e tranquilla, con una tranquilla dignità in loro.

Il viola implica ricchezza, persino regalità , così come qualità, fantasia e creatività. Questo tono accresce il senso di bellezza delle persone e la loro reazione alle idee più creative.

Viene spesso utilizzato per denotare un prodotto di alta qualità o superiore.

 

 

Sebbene le tonalità possano influenzare il modo in cui ci sentiamo e agiamo, questi effetti sono soggetti a fattori personali, culturali e dipendono dalle situazioni.

Sono ulteriori necessarie ricerche scientifiche per ottenere una migliore comprensione della psicologia del colore, poiché il concetto è diventato estremamente popolare nel marketing, nell’arte, nel design, nella moda e in altre aree che cercano di connettere colori ed emozioni.

Puoi però usare queste informazioni per far capire qualcosa o magari capire cosa stanno comunicando gli altri, consciamente o inconsciamente.

 

E tu come utilizzi i colori? Come percepisci il loro significato?
Scrivilo nei commenti o invia un’email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, entra in chat con Netcoming!
Clicca su uno dei pulsanti per scegliere la chat che preferisci!