Il significato dei colori delle emozioni nel film di animazione Inside Out

Il significato dei colori delle emozioni nel film di animazione Inside Out
  • Categoria: Grafica & Design
  • Tempo di lettura: 5 minuti

I colori si sà alterano il nostro stato d’animo tanto da influenzare le nostre scelte quotidiane.

Chi lavora nel mondo della comunicazione utilizza volutamente i colori per indirizzare gli utenti a determinate scelte, siano essere basate su acquisti o semplicemente decisionali.

Il film d’animazione Inside Out ha reso animato queste emozioni, raccontando la vita della piccola Riley, che affronta una delle sfide più complesse che riguarda anche noi tutti, la vita.

Vediamo come la Pixar ha illustrato le emozioni, come ha reso questo film uno dei capolavori entrati nella storia del cinema d’animazione.

 

Argomenti trattati in questo post

 

Inside Out: la trama del film

La piccola Riley di 11 anni ha un rapporto splendido con i suoi genitori e vive nella sua casa nel Minnesota. È costretta però a vivere un’esperienza traumatica, il trasloco a San Francisco a causa del lavoro del padre.

Riley è guidata da 5 emozioni, divenute 9 nel capitolo secondo, queste emozioni sono rappresentate da delle vere creature che abitano nella sua testa e la guidano nelle scelte che la condurranno a vivere delle avventure.

Avventure che nascono dal fatto che la bambina non riesce ad adattarsi al cambiamento, ed emozioni come Gioia, che fino a quel momento era stata l’emozione che predominava nella mente di Riley, inizia ad avere difficoltà a gestire l’umore della bambina perchè entrano in ballo emozioni come Tristezza e Rabbia, oltre che ad emozioni già conosciute da lei che sono Paura e Disgusto.

Nel secondo capitolo, invece, con l’avanzare dell’età subentrano delle nuove emozioni. Ormai 12 enne, la protagonista è alle prese con emozioni tipiche dell’età adolescenziale: Ansia, Invidia, Noia e Imbarazzo.

Ma come vengono rappresentate queste emozioni?

 

Le emozioni in Inside Out

inside out ansia

Ansia

L’ansia è rappresentata con il colore arancio.

L’arancio è un colore caldo che produce emozioni come attenzione e ricerca. Ha un’azione energetica, è un colore particolarmente stimolante, l’ansia infatti come sensazione, è pronta a darci uno stato di allarme e che ci tiene impegnati il cervello, sempre sul chi va là.

 

inside out disgusto

Disgusto

Il disgusto è di colore verde.

Il verde rappresenta la rinascita, la guarigione, tutto ciò che è associato alla natura. Tuttavia non è un caso che il disgusto sia rappresentato dal verde. Il verde infatti può rappresentare anche il disgusto, oltre che avidità ed egoismo. L’emoticon che troviamo sui nostri cellulari che rappresenta il disgusto è, non a caso, di colore verde.

 

Noia

La noia è color indaco. Un colore a cavallo tra il blu e il viola.

Il blu è spesso un colore che genera serenità e pace, ma alcune tonalità di blu, ad esempio il blu marino, portano con sè il significato di noioso, che unito col viola che significa anche apatia, ci illustra alla perfezione il personaggio Pixar che rappresenta la Noia.

 

inside out imbarazzo

Imbarazzo

L’imbarazzo è colorato di rosa.

Il rosa è il colore che meglio esprime le emozioni nella sua forma più pura. È associato spesso alla gentilezza e alla protezione. L’imbarazzo è proprio protezione da qualcosa che ci crea disagio, è il colore delle guance quando “arrossiscono”.

 

Invidia

Invidia è anch’essa rappresentata dal verde.

Anche se in questo caso i creatori di Inside Out hanno volutamente virato il verde in un verde acqua.
Il verde come abbiamo già detto è il colore dell’equilibrio e della crescita, ma è anche il colore che associamo all’invidia, alla gelosia e all’egoismo.

 

Paura

La paura è di colore viola.

Il viola esprime un senso di regalità, di alta qualità, di superiorità. È il colore della spiritualità. Ma è anche un colore che deriva dal rosso e dal blu. Due colori che si portano dietro due significati conflittuali: potere e apatia, coraggio e paura.

 

inside out tristezza

Tristezza

Tristezza porta il colore blu.

Il blu è universalmnete il colore più apprezzato proprio perchè è il colore della calma, riduce la tensione e la paura. Ma è anche il colore che spesso è associato all’abbattimento, alla tristezza. In inglese un modo di dire è “I’m feeling blue”, per indicare uno stato di tristezza, di mestizia.

Rabbia

La rabbia è rossa!

Non potevano scegliere un colore diverso dal rosso. Il rosso è forza, potere, irruenza. Il rosso ha anche altri significati, ma può essere percepito come “aggressivo“. D’altronde espressioni come “essere rossi dalla rabbia”, non sono nate a caso…

 

inside out gioia

Gioia

Gioia, uno dei personaggi della testa di Riley, è figurata dal giallo.

Il giallo è edificante e illuminante, offre speranza, felicità e divertimento. Il personaggio è rappresentato in maniera eterea e cerca di portare serenità e positività alla bambina. Il giallo esprime proprio tutte queste emozioni.

 

Conclusione

Guardare questo film è fonte di ispirazione per tutti i creativi e grazie ai colori riesce a dare un significato diretto delle emozioni.

I colori e le loro combinazioni nascondono indizi e suggeriscono un significato. E per chi fa comunicazione come noi di Netcoming sono pane quotidiano.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti suggeriamo di leggere un post che abbiamo scritto sulla Psicologia dei colori 😉

E tu eri a conoscenza del significato dei colori in Inside Out?
Scrivici nei commenti o invia un’email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, entra in chat con Netcoming!
Clicca su uno dei pulsanti per scegliere la chat che preferisci!